CAFFE’, IN TAZZA GRANDE

Nel quotidiano aprire

la porta, in cerca

di un biglietto, mi volto

al caffè e inghiotto il deserto.

 

Divoro le scale

con la gonna rossa

di mia madre,

venti anni fa.

Comments are closed.